Sicurezza informatica: pubblicate le misure di sicurezza minime per le PA

Il documento, a cura di AgID, prevede tre diversi livelli di attuazione e costituisce parte integrante del più ampio disegno delle Regole tecniche di riferimento

L’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ha rilasciato un documento contenente le Misure minime per la sicurezza ICT delle pubbliche amministrazioni. In una nota dell’Agenzia si precisa che il documento “prevede tre diversi livelli di attuazione e costituisce parte integrante del più ampio disegno delle Regole Tecniche per la sicurezza informatica della Pubblica Amministrazione”.

L’obiettivo del documento, emanato in forma autonoma da AgID e dal CERT-PA in attesa della futura pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è quello di fornire tempestivamente alle PA un riferimento normativo e consentire loro di intraprendere un percorso di progressiva verifica e adeguamento in termini di sicurezza informatica.

Le misure minime per la sicurezza informatica sono emesse come previsto dalla Direttiva 1 agosto 2015 del Presidente del Consiglio dei Ministri, che emana disposizioni relative alla sicurezza informatica nazionale e assegna all’Agenzia per l’Italia Digitale il compito di sviluppare gli standard di riferimento per le amministrazioni.

questo link potete consultare la pagina tematica di AgID sulle Misure minime di sicurezza ICT delle PA.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *