Categoria: Blog

Lo scambio di dati tra WhatsApp e Facebook bandito fino al 25 maggio 2018 per violazione della privacy

Lo scambio di dati tra WhatsApp e Facebook bandito fino al 25 maggio 2018 per violazione della privacy

WhatsApp, l’app più utilizzata al mondo per le chat, da qualche tempo garantisce la privacy dei dati tramite la crittografia end-to-end delle chat. Forse però non tutti sanno che dall’estate 2016, con l’aggiornamento delle politiche sulla privacy, WhatsApp ha chiesto ai suoi utenti il permesso di condividere le informazioni con...

Laboratorio BE(sm)ART: più creativi con le App

Laboratorio BE(sm)ART: più creativi con le App

Ti piacerebbe imparare ad illustrare con le nuove tecnologie? Hai sempre sognato di fare cartoni animati o video clip? Finiscila di utilizzare lo smartphone solo per chattare, massaggiare o giocare… scopri come farlo diventare uno strumento creativo! BE(sm)ART è il laboratorio organizzato dal Progetto Giovani di Conegliano che con il...

Prevenire il cyberbullismo con l'Intelligenza Artificiale

Prevenire il cyberbullismo con l’Intelligenza Artificiale

Prevenire il cyberbullismo con l’intelligenza artificiale è quello che si propone il progetto europeo Creep avviato in Trentino, un progetto coordinato dalla Fondazione Bruno Kessler di Trento e finanziato da Eit Digital (European Institute of Innovation & Technology). L’ambizioso progetto mira a sviluppare soluzioni tecnologicamente avanzate di intelligenza artificiale per...

La Legge contro il fenomeno del cyberbullismo

La Legge contro il fenomeno del cyberbullismo

Nella Gazzetta Ufficiale del 3 giugno 2017 è stata pubblicata la Legge 29 maggio 2017 n. 71 recante “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”, in vigore dal 18 giugno 2017. A sei mesi dall’entrata in vigore della Legge, da parte nostra...

Riparte mercoledì 24 gennaio a Conegliano il laboratorio gratuito per genitori

Riparte mercoledì 24 gennaio a Conegliano il laboratorio gratuito per genitori

Ancora 4 posti disponibili per partecipare al secondo ciclo di incontri dedicato ai genitori per “accompagnare i figli all’uso responsabile della rete”. Il Laboratorio, già realizzato nella sua prima edizione nei mesi di novembre e dicembre 2017, continua a riscuotere grande interesse tra coloro che necessitano di maggiori conoscenze sul...

'Clash Royale' e 'Clash of Clan' sono applicazioni pericolose?

‘Clash Royale’ e ‘Clash of Clan’ sono applicazioni pericolose?

Un’ inchiesta del Manchester Evening News ha sottolineato come i cosiddetti “malintenzionati del web” usino sempre di più i social network e i giochi online per adescare i minori. Quasi 400 bambini sotto i sette anni nella città inglese sono stati adescati in questo modo. La ricerca avviene dove i...

Blue Whale (Balena Blu), allarmismo o realtà?

Blue Whale (Balena Blu), allarmismo o realtà?

In questi giorni si è parlato con notevole insistenza del misterioso fenomeno di internet nato in Russia che istigherebbe gli adolescenti al suicidio, il cosiddetto “Blue Whale” (Balena Blu). Un recente servizio della trasmissione televisiva “Le Iene” ha collegato il suicidio a Livorno di un ragazzo di 16 anni, a...

Protetti in Rete alle scuole medie di Susegana (TV)

Protetti in Rete alle scuole medie di Susegana (TV)

Il 2 e il 9 maggio 2017, a completamento dell’incontro del 27 aprile con i genitori, si sono svolti gli incontri informativi con le classi prime medie dell’Istituto Comprensivo D. Manin di Susegana su rischi e potenzialità di internet e social network. L’attività, che rientra nel più ampio progetto “Protetti...

27/04/2017 - Incontro per genitori e educatori a Susegana

27/04/2017 – Incontro per genitori e educatori a Susegana

Ottima l’affluenza di pubblico all’incontro di Protetti in Rete su rischi e potenzialità di internet e social network, svoltosi giovedì sera 27 aprile 2017 a Susegana presso la sede degli Alpini in località Colfosco. Nel corso della serata è stato illustrato ai presenti anche un riassunto relativo ai risultati dei...

Fandom powered by Wikia

Fandom powered by Wikia

Fandom powered by Wikia (nota precedentemente come Wikia e come Wikicities) è un servizio di web hosting gratuito che consiste in una collezione di wiki della società Wikia Inc. Creata nel 2004 da Jimmy Wales e da Angela Beesley, i proventi di Wikia provengono dalla pubblicità presente sul sito. Wikia permette...

Al via gli incontri con le classi prima media delle scuole di Conegliano per l'A.S. 2016/2017

Al via gli incontri con le classi prima media delle scuole di Conegliano per l’A.S. 2016/2017

Tra la metà di febbraio e la fine di marzo 2017 si svolgeranno gli incontri informativi su rischi e potenzialità di internet e social network con gli studenti di prima media delle scuole di Conegliano. L’attività, che rientra nel più ampio progetto “Protetti in Rete” dedicato a studenti, genitori e...

Attivato il servizio di Newsletter di Protetti in Rete

Attivato il servizio di Newsletter di Protetti in Rete

Da oggi è disponibile un nuovo servizio per tenervi informati sulle nostre attività. Abbiamo attivato il servizio di newsletter per avvisarvi tramite mail sulle novità salienti. A questo link trovate la pagina per la registrazione dove, compilando l’apposito form, potete attivare l’iscrizione Cos’è la Newsletter? Una Newsletter è un notiziario, scritto o per...

False notizie su Facebook

False notizie su Facebook

Il problema delle false notizie su Facebook è noto da tempo e aumenta con l’aumentare delle persone che si ‘informano’ tramite i Social Network, prendendo per ‘oro colato’ quanto viene riportato, anche quando in realtà sono delle vere e proprie bufale. C’è anche chi è convinto che le notizie false...

I Pediatri Italiani chiedono di proibire lo Smartphone ai Bambini

I Pediatri Italiani chiedono di proibire lo Smartphone ai Bambini

Mancanza di concentrazione, difficoltà di apprendimento e aggressività: queste sono le problematiche alle quali vanno incontro i bambini che abusano nell’utilizzo degli smartphone. A quanto sopra si aggiunge la problematica legata alle onde magnetiche emanate dai telefonini. La pediatra Maria Grazia Sapia riferisce come in Europa l’Italia sia al primo...

Il contratto con le 18 regole sull’uso di uno smartphone, un anno dopo

Il contratto con le 18 regole sull’uso di uno smartphone, un anno dopo

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato le 18 regole che Janell Burley Hofmann, mamma di cinque figli che vive a Cape Code nel Massachusetts, ha fatto sottoscrivere al figlio tredicenne per l’utilizzo dello smartphone che gli aveva regalato a Natale. A un anno di distanza, questa mamma ha scritto un bilancio in...

18 regole per l'utilizzo dello smartphone imposte da una mamma al figlio tredicenne

18 regole per l’utilizzo dello smartphone imposte da una mamma al figlio tredicenne

Quella descritta in questo post è una vicenda avvenuta qualche anno fa, precisamente nel dicembre del 2012, e ha come protagonista Janell Burley Hofmann, mamma di cinque figli che vive a Cape Code nel Massachusetts. Per Natale ha deciso di regalare uno smartphone al figlio tredicenne Gregory. Il regalo però...

Twitter, nuove misure contro il cyberbullismo

Twitter, nuove misure contro il cyberbullismo

Twitter ha deciso di porre un freno a insulti e incitazioni all’odio che ormai popolano tutti i Social Network, e corre ai ripari offrendo agli utenti strumenti di difesa e di denuncia per proteggersi dagli abusi online. Misure più stringenti che però potrebbero non essere abbastanza incisive per frenare le...

Chiede l'amicizia e poi insulta e minaccia sconosciute su Facebook. Denunciato

Chiede l’amicizia e poi insulta e minaccia sconosciute su Facebook. Denunciato

La denuncia arriva da una ragazza residente nella zona di Magenta in provincia di Milano: “Un ragazzo mi ha chiesto l’amicizia e poi ha iniziato a insultarmi”. E’ da qualche giorno che diverse ragazze si vedono recapitare offese, insulti e minacce a non finire. Il tutto inizia con una richiesta...

Testamento digitale: a chi lasceremo i nostri dati?

Testamento digitale: a chi lasceremo i nostri dati?

Ormai sono veramente rari quelli che nel corso dell’attuale esistenza non possiedono una identità digitale. La domanda allora è: “Che fine farà la nostra identità digitale quando passeremo a miglior vita”? E’ una domanda che le più grandi e famose piattaforme online si sono fatte e alcune di loro, pur...