fbpx

Windows Parental Control

In Microsoft Windows puoi impostare delle restrizioni che limitino l’uso del computer da parte dei tuoi figli in modo da proteggerli ogniqualvolta si collegano a Internet, senza però doverti appostare dietro le loro spalle per controllare ciò che stanno facendo.

Con Controllo genitori puoi limitare il tempo di utilizzo del computer da parte dei tuoi figli, nonché specificare le applicazioni e i giochi a cui possono accedere (e, cosa forse più importante, quando possono accedervi).

Che cosa posso controllare con Controllo genitori?

Controllo genitori consente di:

limitare le ore in cui i bambini possono accedere al computer e i tipi di giochi e i programmi che possono utilizzare.

Impostare restrizioni di orario specifiche per l’utilizzo del computer da parte dei bambini. È possibile impostare restrizioni di orario per definire in che momenti della giornata i bambini possono accedere al computer. Con le restrizioni di orario si impedisce ai bambini di accedere al computer nelle ore specificate. È possibile impostare ore di accesso diverse per ogni giorno della settimana. Se i bambini sono connessi quando il tempo loro concesso termina, verranno disconnessi automaticamente.

Impedire ai bambini l’esecuzione di giochi indesiderati. È possibile controllare l’accesso ai giochi, scegliere un livello di classificazione per età, specificare i tipi di contenuti da bloccare e negare l’utilizzo di giochi specifici.

Impedire ai bambini l’esecuzione di programmi specifici. È possibile impedire ai bambini di utilizzare i programmi indesiderati.

Come configurare Controllo genitori

Controllo genitori consente di gestire l’accesso dei bambini al computer. Consente ad esempio di limitare le ore in cui i bambini possono accedere al computer, i giochi che possono utilizzare e i programmi che possono eseguire.

Quando Controllo genitori blocca l’accesso a un programma o a un gioco, viene visualizzata una notifica che informa del blocco. Il bambino può fare clic su un collegamento presente nella notifica per chiedere l’autorizzazione ad accedere al gioco o al programma bloccato. I genitori possono accogliere la richiesta utilizzando il proprio account.

Per configurare Controllo genitori è necessario disporre di un account utente amministratore. Prima di iniziare, accertarsi che ogni bambino per cui si desidera configurare il Controllo genitori disponga di un account utente standard. Controllo genitori può essere applicato solo ad account utente standard.

Oltre ai controlli forniti da Windows, è possibile installare ulteriori controlli, come il filtro Web e il resoconto attività, forniti da un provider di servizi distinto.

Per attivare Controllo genitori per un account utente standard

  • Per aprire Controllo genitori fare clic sul pulsante Start su Pannello di controllo e quindi in Account utente e protezione famiglia fare clic su Imposta Controllo genitori per qualsiasi utente.‌ ‌ Autorizzazioni di amministratore necessarie Qualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma.
  • Fare clic sull’account utente standard per il quale si desidera configurare Controllo genitori. Se l’account utente standard non è ancora configurato, fare clic su Creazione di un nuovo account utente per creare un nuovo account.
  • In Controllo genitori, fare clic su Attivo, applica le impostazioni correnti.
  • Dopo aver attivato Controllo genitori per l’account utente standard desiderato, sarà possibile modificare le singole impostazioni che si desidera controllare:
    • Restrizioni di orario. È possibile impostare restrizioni di orario per definire in che momenti della giornata i bambini possono accedere al computer. Con le restrizioni di orario si impedisce ai bambini di accedere al computer nelle ore specificate. È possibile impostare ore di accesso diverse per ogni giorno della settimana. Se i bambini sono connessi quando il tempo loro concesso termina, verranno disconnessi automaticamente.
    • Giochi. È possibile controllare l’accesso ai giochi, scegliere un livello di classificazione per età, specificare i tipi di contenuti da bloccare e decidere se consentire o meno l’utilizzo di giochi non classificati o specifici.
    • Consentire o bloccare programmi specifici. È possibile impedire ai bambini di eseguire programmi di cui si desidera evitare l’utilizzo.

Ti potrebbe anche interessare...