Taggato: scuole medie

Protetti in Rete alle scuole medie di Susegana (TV)

Protetti in Rete alle scuole medie di Susegana (TV)

Il 2 e il 9 maggio 2017, a completamento dell’incontro del 27 aprile con i genitori, si sono svolti gli incontri informativi con le classi prime medie dell’Istituto Comprensivo D. Manin di Susegana su rischi e potenzialità di internet e social network. L’attività, che rientra nel più ampio progetto “Protetti in Rete” dedicato a studenti, genitori e educatori, ha affrontato in modo interattivo e partecipato gli argomenti segnalati dagli stessi studenti tramite un questionario somministrato a tutti i ragazzi partecipanti ed elaborato prima dell’evento. L’elaborazione prima degli incontri dei questionari ha permesso di recepire con precisione i dubbi e le aspettative dei ragazzi dimensionando gli incontri nel modo più mirato e costruttivo possibile. Al termine di ogni incontro i ragazzi hanno potuto rivolgere ai relatori una serie di domande per chiarire dubbi e perplessità. Gli interventi di ‘Protetti in Rete’ presso le scuole medie si pongono i seguenti obiettivi: – Sensibilizzare i ragazzi sui temi della tutela della privacy, dei diritti e delle possibili sanzioni in un’ottica di promozione del benessere e di prevenzione del disagio. – Incrementare la consapevolezza rispetto ai vantaggi e ai rischi legati all’utilizzo delle nuove tecnologie e dei Social Network in particolare. – Incrementare la consapevolezza rispetto al...

I questionari consegnati alle classi 3 delle Scuole Secondarie di 1° Grado a Conegliano

I questionari consegnati alle classi 3 delle Scuole Secondarie di 1° Grado a Conegliano

A questa iniziativa hanno aderito 16 classi delle scuole medie pubbliche e private per un totale di circa 360 studenti. L’attività è organizzata dal Progetto Giovani in collaborazione con il Gruppo Genitori “Protetti in Rete” che da alcuni anni si è fatto promotore delle attività di educazione alle nuove tecnologie rivolte ai genitori. L’attività affronterà in modo interattivo e partecipato gli argomenti segnalati dagli stessi studenti tramite questionari e vedrà la presenza di un esperto informatico, di una psicologa che affronterà i temi riguardanti la sfera relazionale e di un esperto della Polizia postale che si confronterà con i ragazzi sui rischi della rete e sugli aspetti connessi alla legalità. Per costruire le attività rivolte agli studenti, partendo dalle loro richieste ed interessi, sono stati chiamati a compilare un questionario sul loro rapporto con i nuovi media.  Da una prima lettura dei dati che sono in fase di analisi e che saranno presentati ai genitori in un incontro che si terrà a Conegliano mercoledì 29 aprile 2015, a conclusione degli incontri nelle scuole, emergono alcune prime considerazioni: • hanno le idee chiare sulle richieste da fare agli esperti; • pensano di avere un comportamento corretto online; • sono consapevoli dei rischi...