fbpx

K9 Web Protection

K9 Web Protection è un software gratuito (per uso personale) che permette di applicare al PC un particolare filtro personalizzabile per bloccare siti internet poco affidabili (crack, hacking, virus, etc…) e dai contenuti vietati ai minori. In questa guida viene spiegato ed illustrato come installare, configurare ed utilizzare al meglio questo utile programma che purtroppo non è ancora stato tradotto in lingua italiana ma che risulterà di facile utilizzo anche per i meno esperti dopo la lettura di questo tutorial.

La prima operazione consiste nell’aprire la pagina principale del sito ufficiale di K9 Web Protection, cliccare sul link per eseguire la registrazione gratuita e quindi scaricare il programma necessario, per aprire il sito ufficiale di K9 cliccare qui, per procedere alla registrazione è sufficiente cliccare sul link FREE DOWNLOAD.

K9 Web Protection  

Nella pagina aperta è necessario registrarsi inserendo i propri dati: nome, cognome, indirizzo di posta elettronica e confermare quest’ultimo nel campo Verify Email (è consigliato utilizzare un indirizzo email controllato unicamente da chi andrà a gestire il programma).

 

K9 Web Protection

 

Qualche attimo dopo aver cliccato il pulsante Request License verrà recapitato nella casella di posta elettronica specificata nella registrazione un messaggio contenente un codice di attivazione e un link per scaricare il programma.

K9 Web Protection

 

Cliccando sul link Download K9 Web Protection si viene indirizzati alla pagina di scaricamento del programma, dove è possibile scegliere se scaricare la versione per Windows (XP/Vista/7) o per Mac OSX, in questa guida viene utilizzata la versione per Windows.

Dopo aver scaricato il programma, è necessario procedere all’installazione, in Windows Vista e Windows 7 è consigliato installare il programma come amministratore (click con tasto destro del mouse sul file scaricato -> Esegui come amministratore). L’installazione è molto semplice: cliccare su Next nella prima schermata, cliccare su I Agree nella seconda schermata, nella terza schermata inserire il codice licenza ricevuto tramite posta elettronica e una password a scelta, quanto terminato cliccare su Install. Al termine dell’installazione è necessario riavviare il PC per rendere operativo il programma.

 

K9 Web Protection

 

Dopo il riavvio del computer K9 Web Protection è già attivo con le impostazioni di default, basta infatti provare a cercare o navigare direttamente su un sito con contenuti “proibiti” per rendersi conto se il programma lo identifica come pericoloso e quindi filtrato mostrando una pagina simile a questa:

 

K9 Web Protection

 

In questa pagina abbiamo diverse possibilità modificabili solo previo inserimento della password impostata in precedenza: è infatti possibile scegliere se procedere con l’apertura del sito bloccato cliccando sull’elenco a discesa presente sotto la voce Allow This Site, qui è possibile impostare la visione del sito in modo permanente o per un tempo stabilito a 5/15/30/60 minuti o dare accesso all’intera categoria bloccata, in questo caso Pornography (pornografia), anche se non consigliato.

 

K9 Web Protection

 

L’amministrazione completa delle impostazioni di K9 Web Protection è accessibile cliccando sul collegamento nel menùStart di Windows creato durante l’installazione, da qui è possibile accedere a tutte le impostazioni del programma e abilitare ulteriori impostazioni e filtri.

 

K9 Web Protection

 

In View Internet Activity è possibile visualizzare una cronologia dei siti che sono stati visitati giorno per giorno, cliccando invece su Setup si ha accesso a tutte le impostazioni del programma (ovviamente sempre previo inserimento della password):

 

K9 Web Protection

 

Nella schermata iniziale (Web Categories to Block) è possibile personalizzare il filtro Internet predefinito a vari livelli di rilevamento:

http://www.kkaio.com/templates/kkaio/images/ul-dot.png); padding: 0px; margin: 0px 0px 9px 25px; color: rgb(51, 51, 51); font-family: ‘Open Sans’, ‘Helvetica Neue’, Helvetica, Arial, sans-serif; line-height: 18px;”>

  • High: filtra tutti i siti in base a tutte le categorie impostate più siti di social network (facebook, netlog, badoo e similari) e siti non catalogati.
  • Default: filtra tutti i siti con contenuti per adulti, rischi per la sicurezza del PC (crack, hacking, virus, etc…) e siti con contenuti inerenti al sesso.
  • Moderate: filtra tutti i siti con contenuti per adulti, rischi per la sicurezza del PC (crack, hacking, virus, etc…) e siti con attività illegali.
  • Minimal: filtra tutti i siti con contenuti per adulti e rischi per la sicurezza del PC (crack, hacking, virus, etc…)
  • Monitor: non applica nessun filtro, monitorizza solamente i siti visitati.
  • Custom: permette all’utente di selezionare le categorie da filtrare

Un’altra interessante impostazione è Time Restrictions, essa permette di bloccare tutto il traffico internet in determinati orari della giornata, utilizzando l’impostazione NightGuard™ è possibile ad esempio bloccare il traffico internet tutti i giorni nella fascia oraria impostata (nell’esempio sotto è stato bloccato tutto il traffico internet dalle ore 21.00 alle ore 8.00). Utilizzando invece l’impostazione Custom è possibile definire varie fasce orarie diverse per ogni giorno della settimana.

 

K9 Web Protection

 

La funzione Web Site Exceptions permette di bloccare permanentemente o escludere dal filtro di K9 Web Protection un determinato sito internet. Inserendo l’indirizzo di un sito internet nella casella di sinistra e cliccando su Add to List il sito viene bloccato sempre, indipendentemente dal filtro utilizzato, viceversa, se il sito viene inserito nel campo di destra, quest’ultimo sarà sempre disponibile e non filtrato dal programma.

 

K9 Web Protection

 

Le altre impostazioni del programma sono configurate al meglio per la maggior parte degli utenti, tuttavia i più esperti possono interagire e variare alcune impostazioni:

Blocking Effects permette di personalizzare leggermente la schermata visualizzata quando viene bloccato un sito, come aggiungere un avviso acustico scegliere se mostrare o nascondere le opzioni di amministrazione del programma.

URL Keywords permette di filtrare delle parole chiave contenute nell’indirizzo, è possibile utilizzare anche il carattere jolly* (asterisco); ad esempio inserendo la parola chiave *casa* (inclusi gli asterischi), tutti gli indirizzi internet che includeranno nell’url la parola definita saranno filtrati e quindi l’accesso ad essi sarà negato.

Nella sezione Advanced troviamo un paio di interessanti opzioni che determinano se mantenere sempre attivo il filtro di ricerca sicura (Force Safe Search) presente nei più famosi motori di ricerca, come Google SafeSearch, e attivare il filtro di K9 anche sul protocollo https tramite l’opzione Filter secure traffic. E’ inoltre presente l’opzione Enter Supervisor Modeche permette di navigare con K9 disabilitato per il periodo di tempo specificato, quindi senza nessun filtro abilitato.

In Password/Email è possibile impostare una nuova password per K9 Web Protection o variare l’indirizzo email utilizzato al momento della registrazione.

Ti potrebbe anche interessare...